‎"Ma solo di qui può nascere l'idea che ci sia "qualcosa da vedere", come una qualità assoluta dei luoghi, quotata da un listino di valori. Mentre in realtà non c'è mai niente da vedere, ci sono solo cose ci capita di vedere con maggior o minor trasporto, indipendentemente dalla loro qualità. Un lutto attenua tutti i colori d'un paesaggio, e un innamoramento li ravviva"

 

 

(Luigi Ghirri)